sabato 25 ottobre 2014

I Rising perdono la prima partita della stagione e gli Spirit sfideranno Brisbane City nella prima finale del Buildcorp NRC Sabato prossimo


Imbattuti e a punteggio pieno i Melbourne Rising hanno affrontato una formazione ben più forte di quella affrontata e battuta nettamente al quarto turno. David Wessels e Kevin Foote, la coppia di sudafricani alla guida degli Perth Spirit, hanno infatti chiamato diversi rinforzi tra le fila dei giocatori di Super Rugby a disposizione.

È le differenza si sono viste subito, con un primo tempo dai due volti dove gli ospiti hanno sorpreso i Rising con una doppietta di Marcel Brache, nato a Los Angeles, ma di scuola sudafricana.

Il punteggio parziale di 8-13 è stato il più basso parziale per i Rising in tutta la stagione.

Nella ripresa la musica non è cambiata, con i padroni di casa inaspettatamente timidi e mai realmente pericolosi e gli ospiti in controllo per larghi tratti.

La meta finale di Matuauto ha chiuso ogni possibilità per i Rising che hanno così perso la prima partita della loro stagione, purtroppo la più importante.

Merito ai Perth Spirit che hanno condotto la partita con grande classe e sono riusciti, nonostante tutte le statistiche siano state a favore dei padroni di casa, a portare a casa la vittoria che vale la finale.

La cronaca

Primi 15 minuti con i Rising all'arrembaggio, ma una difesa molto attenta da parte degli Spirit ha tenuto a ridosso della propria linea di meta, ricorrendo in un paio di occasioni anche ai falli. I soli due punti per il piazzato hanno spinto i Rising a cercare la meta invano.

Al diciottesimo, alla prima azione d'attacco gli Spirit sono andati vicinissimi alla meta, ma il capitano Sam Wykes ha perso il pallone in avanti nel momento di schiacciare.

Al 20' la meta per gli Spirit, con un grubber molto intelligente di Dane Haylett-Petty che ha liberato Marcel Brache a tagliare la difesa.

Tre minuti più tardi Brache ha raddoppiato su un pallone intercettato andandosi a involare in solitario per la meta sotto i pali.

Lo svantaggio ha scosso i padroni di casa, incitati da un pubblico molto appassionato, se non numeroso. Al 27' la meta dei Rising con Mitch Inman sotto i pali autore di una percussione perfetta.

Fino al termine della prima frazione entrambe le squadre non sono riuscite a segnare altri punti con gli Spirit più pericolosi, diverse volte a ridosso dell'area di meta avversaria.

La ripresa è iniziata come si era concluso il primo tempo con Perth all'attacco e dopo soli 2' il pilone Oli Hoskins è andato in meta dopo che i Rising avevano concesso agli Spirit il possesso con un errore banale di Cadeyrn Neville sul calcio d'avvio.

Rising subito avanti, ma un doppio movimento di Lopeti Timani ha vanificato la probabile seconda meta.

Seconda meta che arrivata al 12' con un invenzione di Jonah Placid che ha recuperato un calcio sbilenco di Zack Holmes, ha percorso 40 metri battendo sette difensori ed è andato a schiacciare in solitario.

Ma Perth non ha accusato il colpo ed è andata ancora in meta con il centro Ammon Matuauto che ha sfruttato un raddoppio sul lato destro dopo una serie di fasi.

Wykes ha segnato ancora al 66' bucando con facilità la difesa dei Rising.

SuperSefa Naivalu ha riportato sotto i Rising con una meta sul lato sinistro del campo.

Naivalu ha lanciato Inman per una meta che sembrava certa, ma un tackle sulla linea di meta di Morhan ha salvato gli Spirit.

Spirit in 14 dal 75', Harwick punito per un fallo tattico sulla linea di meta, e Debreczeni in meta sulla mischia seguente. Purtroppo l'apertura ha sbagliato la facile trasformazione, lasciando otto punti di distanza tra le due squadre.

Ma una meta di Matuauto allo scadere dopo un errore dei Rising sulla ripresa dai 22 che ha ridato il possesso agli Spirit.

Tabellino

Melbourne Rising 29 (8)

Mete: Inman 27', Placid 52', Naivalu 69', Debreczeni 76'

Trasf.: Debreczeni

Perth Spirit 45 (13)
Mete: Brache (2) 20', 23', Hoskins 42', Matuauto (2) 59', 79', Wykes 66'

Trasf.: Holmes

Le formazioni

Melbourne Rising

15 Jonah Placid (Melbourne Rebels)
14 Rennie Lautolo-Molimau (Endeavour Hills)
13 Sefanaia Naivalu (Box Hill)
12 Mitch Inman (Southern Districts/Melbourne Rebels) (Vice Captain)
11 Joe Kamana (Moorabbin)
10 Jack Debreczeni (Endeavour Hills/Melbourne Rebels)
9 Nic Stirzaker (Endeavour Hills/Melbourne Rebels) (Captain)
8 Lopeti Timani (Footscray/Melbourne Rebels)
7 Sione Taufa (Harlequin)
6 OJ Noa (Harlequin)
5 Cadeyrn Neville (Foostcray/Melbourne Rebels)
4 Sam Jeffries (Melbourne Uni/Melbourne Rebels)
3 Paul Alo-Emile (Power House/Melbourne Rebels)
2 Pat Leafa (Box Hill/Melbourne Rebels) (Vice Captain)
1 Toby Smith (Melbourne Uni/Melbourne Rebels)

Riserve: 16 Tom Sexton (Power House/Melbourne Rebels), 17 Fereti Sa’aga (Melbourne Uni), 18 Cruze Ah-Nau (Footscray/Melbourne Rebels), 19 Pom Simona (Harlequin) (Vice Captain), 20 Angus Hamilton (Harlequin), 21 Luke Burgess (Melbourne/Melbourne Rebels), 22 Lloyd Johansson (Harlequin), 23 Martin Naufahu (Foostcray)

Perth Spirit

15 Dane Haylett-Petty (Cottesloe)
14 Luke Morahan (Kalamunda)
13 Ammon Matuauto (Associates)
12 Solomoni Rasolea (Cottesloe)
11 Marcel Brache (Perth Bayswater)
10 Zack Holmes (Associates)
9 Ian Prior (Nedlands)
8 Alex Rovira (Associates)
7 Kane Koteka (Wests Scarborough)
6 Brynard Stander (Nedlands)
5 Brent Murphy (Perth Bayswater)
4 Sam Wykes (captain) (Wests Scarborough)
3 Oli Hoskins (Cottesloe)
2 Robbie Abel (Cottesloe)
1 Pek Cowan (West Scarborough)

Riserve: 16 Harry Scoble (UWA), 17 Joe Savage (Palmyra), 18 Chris Heiberg (Perth Bayswater), 19 Kieran Stringer (Cottesloe), 20 Richard Hardwick (UWA), 21 Justin Turner (Associates), 22 Davis Tavita (Nedlands), 23 Christian Joubert (UWA)
Scrito da Diego Ghirardi Il 10/25/2014 05:21:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog