mercoledì 10 dicembre 2014

Emozioni speciali a Twickenham nel tradizionale match tra Oxford e Cambridge

La 133esima edizione della sfida tra le due università più prestigiose del Regno Unito verrà dedicata alla memoria dei 55 studenti, 27 Oxford Blues e 28 Cambridge Blues, che persero la vita nella grande guerra, scoppiata in Inghilterra cento anni fa.
Tra i giocatori che persero la vita nel conflitto ci sono 26 ex-nazionali e atleti che furono dei campioni indiscussi del rugby di inizio secolo, come David Bedell-Sivright, capitano di Cambridge nel 1902, 22 volte nazionale per la Scozia e due volte capitano della Gran Bretagna che visitò l'Australia nel 1904 e morto nel 1915 a bordo di una nave ospedale dove prestava servizio come chirurgo.
Altro nome celebre dell'epoca il 17 volte nazionale inglese Ronnie Poulton Palmer che tuttora detiene il record per aver segnato 5 mete nella partita che segnò il suo esordio nel Varsity match.
L'occasione speciale è stata segnata anche dal luogo e dal momento in cui la tradizionale sfida è stata lanciata, il capitano di Cambridge Harry Peck ha infatti ufficialmente sfidato il suo opposto di Oxford, Jacob Taylor, durante l'intervallo di Inghilterra Samoa a Twickenham
Le due squadre a Twickenham per il tradizionale lancio della sfida
Sul piano sportivo Oxford è alla ricerca di una storica cinquina, che rappresenterebbe un record per i dark blue, ma che non basterebbe a sorpassare nel numero totale di vittorie i rivali di Cambridge che conducono di misura 61 a 57.
Dal punto di vista della qualità la sfida ha perso negli anni il fascino di un test match, molti dei giocatori, seppur di  buon valore faticherebbero a trovare un posto da titolare nelle rispettive nazionali e forse anche nei club dei campionati più prestigiosi, ma il fascino un po' antico di questa sfida è innegabile.
Come molte delle cose che arrivano dall'Inghilterra, il Varsity Match è al tempo stesso anacronistico e moderno. Anacronistico perché ci rimanda a un tempo in cui l'elite giocava a rugby rifiutando ogni possibile menzione di professionismo, dove i giocatori smettevano i panni dei rugbisti per tornare ad essere studenti prima e professionisti stimati poi. Moderno perché ci dimostra come questo paese riesca sempre a modificarsi e a ripresentarsi sulla scena mondiale proponendo anche una partita di rugby come un tributo alla tragedia della grande guerra e una strizzatina d'occhio al marketing per le nuove reclute delle università inglesi.

Le formazioni:


Oxford University:

15 Jacob Taylor * (Keble)
14  Edward Doe * (Kellogg)
13 Matt Janney * (Oriel)
12 Alexander Macdonald * (St Peter's)
11 Henry Lamont * (New)
10 George Cullen (Kellogg)
9 Samson Egerton * (Keble)
8 George Messum (St Anne's)
7 Gus Jones * (St Catherine's)
6 Fraser Heathcote * (St Edmund Hall)
5 Tom Reeson Price * (Lady Margaret Hall)
4 Fergus Taylor (Regent's Park)
3 Ian Williams * (Kellogg)
2 Nick Gardner * (St Anne's)
1 Lewis Anderson * (Trinity)

Riserve:  16 James Wisson * (St Anne's), 17 James Scaife (Linacre), 18 Guy Western (Pembroke), 19 Graeme MacGilchrist * (University), 20 Will Thomas (Somerville) 21 Henry de Berker (Green Templeton),22 Henry Hughes * (Magdalen), 23 Basil Strang (St Stephen's House)

Cambridge University:

15. Sam Allen (QEGS Wakefield & Robinson)
14. Ilia Cherezov * (Bedford School & St John’s)
13. Toby May * (Skinners’ School & Homerton)
12. Fraser Gillies (Edinburgh Academy & Hughes Hall)
11. George Smith (Glenalmond College & Jesus)
10. Don Stevens *(Grey College, SA & St Edmund’s)
9. Harry Peck * (Bedford School & Homerton, Captain)
8. Sam Farmer * (Bedford School & Wolfson)
7. Hugo Kelly * (KCS Wimbledon & St John’s)
6. Richard Bartholomew * (Berkhamsted School & Jesus)
5. Rob Hall (Ermysted's Grammar & Downing)
4. Jack Baker * (Woodhouse Grove & St John’s)
3. Jacob Poulton (Portsmouth GS & Clare)
2. Tom Pascoe * (Truro School & St John’s)
1. Will Briggs * (Bedford School & Magdelene)
Riserve: 16. Max Montgomery (Bangor GS & Emmanuel), 17. Oliver Exton (Notts HS & Selwyn), 18. Frank Sanders * (Oundle & Magdelene), 19. Charlie O’Sullivan * (Midleton College & Wolfson), 20. Daniel Dass (Belfast Royal Academy & St Catharine’s), 21. Seb Tullie * (Bradford GS & Emmanuel), 22. John Wylde (Eton & Downing), 23. Andy Rees (St Paul’s School & St Catharine’s)

Arbitro Luke Pearce (RFU)
Calcio d'inizio 11 Dicembre ore 14:00 locali
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/10/2014 02:26:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog