sabato 7 febbraio 2015

La Nuova Zelanda vince la quarta tappa del tour del Sevens a Wellington

Rieko Ioane, nuova stella del Sevens - foto Getty, particolare
Dopo le prove sulla Gold Coast australiana, a Dubai negli Emirati Arabi e a Port Elizabeth in Sud Africa, il circo del Sevens ha fatto tappa nella capitale della Nuova Zelanda. Di fronte al solito colorito pubblico, i padroni di casa hanno vinto il loro primo torneo dell'edizione 201-'15 del Sevens World Tour, battendo in finale l'Inghilterra 27 - 21.
Nella finale la Nuova Zelanda è andata subito avanti prima con Collier e poi con Kaka.
Joe Weber ha rimediato un cartellino giallo a 4' dal termine del primo tempo che ha dato agli inglesi la superiorità numerica e la prima meta, con Watson. Ma prima dello scadere, Ioane ha segnato la terza meta per gli All Blacks del Sevens.
Nella ripresa dopo un buon inizio degli ospiti Curry ha segnato la quarta meta per i padroni di casa sugli sviluppi di una rimessa laterale. A cinque dalla fine il diciassettenne Rieko Ioane ha messo virtualmente fine alla partita con la quinta meta per i neozelandesi.
L'Inghilterra ha dimostrato ancora una volta di lottare fino alla fine e ha segnato una meta con Mitchell allo scadere e una con Brake oltre la sirena finale, ma sono servite solo a rendere meno pesante la sconfitta.
La Nuova Zelanda era arrivata in finale eliminando i Blitzbokke sudafricani per 17- 7, mentre l'Inghilterra ha battuto la sorprendente Scozia 24- 19 con una rimonta spettacolare.
Il Sud Africa si è aggiudicato la finalina per il terzo posto.
Le Figi hanno avuto la meglio sull'Australia nella finale del Plate per 24 - 0.
La Francia si è aggiudica il Bowl battendo l'Argentina e il Canada il Shield sulle Samoa.
Nella classifica parziale del torneo di Sevens le prime quattro posizioni, valevoli per la qualificazione al torneo Olimpico di Rio 2016 sono ora tutte occupate da nazioni dell'emisfero australe: Sud Africa (76 punti), Nuova Zelanda (69), Figi (64) e Australia (58), l'Inghilterra, nominata come rappresentate del Regno Unito ai fini della qualificazione olimpica, è quinta a due soli punti di distacco dai wallabies Sevens.

L'edizione femminile si gioca a San Paolo in Brasile e inizierà nella serata di oggi

Scrito da Diego Ghirardi Il 2/07/2015 10:56:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog